VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI AITS - (2/2017)

VERBALE DI ASSEMBLEA N° 2 - 2017

 

Su richiesta del Consiglio Direttivo sabato 10 giugno 2017 alle ore 9:30 presso la Casa del Cinema – largo Marcello Mastroianni, 1 in Roma, si è svolta l’assemblea dei soci AITS sul seguente ordine del giorno:

 

- valutazione collettiva circa la futura struttura associativa e riassetto del Consiglio Direttivo a fronte della probabile mole di lavoro

- situazione rinnovo contrattuale

- documento workflow audio

- presentazione bilancio 2016

- varie ed eventuali

 

Alle ore 9:40 in presenza dei soci Federico Cabula, Dario Calvari, Gaetano Carito, Antonio Casella, Giuseppe D'Amato, Adriano Di Lorenzo, Marco Fazzalari, Sergio Fucchi, Valentino Gianní, Marco Grillo, Giovanni Liberati, Vittorio Melloni, Filippo Porcari, Marco Saitta, il collega Marco Vallone e, per delega dei soci, Candido Raini, si dichiara valida l’assemblea e si passa alla discussione dell’O.d.g.

 

Il presidente Di Lorenzo apre l’Assemblea affrontando il primo punto all'ordine del giorno: i soci vengono portati a conoscenza del segnale importante che abbiamo ricevuto da circa quindici fonici di mix che hanno manifestato, tramite il socio Saitta, loro portavoce, la volontà ad entrare in Associazione. Nella nostra ottica l'Associazione dovrà garantire a tutte le categorie iscritte rappresentatività e coinvolgimento in tutte le iniziative. Il Direttivo stesso dovrà probabilmente esser rimodulato o affiancato da rappresentanti di tutte le categorie.

 

Il socio Carito espone il suo pensiero sull'attività svolta e futura ribadendo che probabilmente una sede fisica dell'Associazione ne aumenterebbe la visibilità e il coinvolgimento.

 

Il socio Calvari fa un breve resoconto di come l’AITS viene vista dai colleghi della post non associati.

 

Il presidente Di Lorenzo ribadisce l'importanza del Comitato Tecnico Scientifico, il quale sarà sempre più coinvolto soprattutto nell'organizzazione degli Open Day, che nel prossimo anno ci auguriamo possano essere tre e trattare temi comuni a tutte le categorie di associati.

 

Il socio D'amato espone il feedback totalmente positivo suo e di altri colleghi montatori del suono circa l'impegno e il lavoro svolto sin qui dall'AITS.

 

Prende la parola il socio Saitta che relaziona circa l'incontro fatto con i suoi colleghi fonici di mix da cui è emersa la loro volontà ad associarsi, condividendo la necessità che il Direttivo veda al suo interno rappresentanti di tutte le categorie.

 

L'Associazione, alla luce della positività emersa dal dibattito e soprattutto dell'importanza di racchiudere al suo interno tutte le categorie della catena sonora, invierà una “lettera di intenti” ai fonici di mix manifestando il piacere di accoglierli, rimanendo pronti a studiare insieme il percorso e la struttura necessari a realizzare gli obiettivi comuni.

 

Si affronta il secondo punto dell'O.d.g. e il presidente Di Lorenzo parla degli sviluppi emersi dagli ultimi incontri con la FIDAC e il Sindacato: si illustrano le tabelle di paga base presentate negli ultimi incontri e si ribadisce che l’AITS è più vicina alla proposta APAI/ASNAC piuttosto che quella EMIC. L'AITS sarà assolutamente ferma sulla rigidità della regolamentazione delle ore straordinarie.

 

Riportiamo la richiesta del Sindacato dell'assoluta necessità di avere tesserati: in sede di contrattazione il Sindacato potrà ovviamente rappresentare tecnicamente solo i propri tesserati. I membri del Direttivo AITS decidono di tesserarsi per poter esser rappresentati e poter avere voce in capitolo in sede di contrattazione.

 

Si decide di inoltrare, d'ora in avanti, a tutti i Soci le email FIDAC e CGIL inerenti il rinnovo contrattuale al fine di tenerci informati in tempo reale.

 

Viene illustrato ai Soci il percorso fin qui svolto nella stesura e revisione del documento sul Workflow che ci auguriamo possa vedere la sua veste definitiva nell'autunno prossimo.

 

A causa dell'assenza per motivi di salute del Tesoriere Nardi non è possibile tecnicamente presentare nel corso dell’assemblea il bilancio del 2016, il quale verrà inviato prossimamente via e-mail.

 

Alle ore 12.30 si dichiara conclusa l’assemblea.

 

Il Direttivo.