In relazione alla riforma del voto e della giuria del Premio David di Donatello

In merito alle segnalazioni che ci sono arrivate in questi giorni circa la riforma del voto e della giuria del premio David di Donatello, nello specifico per la categoria “Suono”, l’Associazione Italiana Tecnici del Suono tiene a precisare che tali modifiche sono state decise in totale autonomia dall’Ente. 
Nel rispetto delle funzioni e delle prerogative dell’Ente stessa, prendiamo dunque le distanze da tale decisione (della quale, ad oggi, non conosciamo motivazioni e scopi) e, per quanto possibile, cercheremo di chiedere un chiarimento.

Il Direttivo AITS.